testo nell'header

Monte Sassone – Sasso Furbara



Tra Furbara e Sasso si può trovare una falesia poco frequentata ed attrezzata da una decina di anni. La caratteristica prevalente è una arrampicata tecnica, di reglette e fessure che sembra di essere al Monte Bianco. Data l’età della falesia si trovano alcune vie ancora non sistemate, anche se recentemente la situazione è nettamente cambiata e quasi tutte le vie – anche quelle a più tiri – sono attrezzate con spit nuovissimi.

Sono presenti tre settori:

  1. Sassone verso il mare (a sinistra scendendo dal cancello) – Settore Torrione Sud, il primo che si incontra scendendo. Qui si trovano vie dal 5b in su, ottimo per provare 6a e 6b di placca;
  2. Sassone verso il mare (a sinistra scendendo dal cancello) – Settore Paretone, dal Torrione Sud, si prosegue oltrepassando la via Nitrocaffeina e dopo circa 50 metri su trovano sulla destra. Qui si trovano diversi tipi di vie, anche in fessura e con piccoli camini. Sono presenti diverse vie a più tiri;
  3. Sassone alto (a destra scendendo dal cancello) – Settore Antico Egitto, di chiodatura recente, vie dal 3b al 6c+, ottimo per chi sta imparando.

Relazioni delle Vie del Vecchio Settore

Qui di seguito si possono vedere le precise relazioni delle vie dei due settori che si trovano al sassone verso il mare, elaborate tempo fa da Roberto Iannilli, che sarà per sempre punto di riferimento fisso per tutti coloro che vorranno arrampicare nel Lazio.

Dove Dormire vicino Monte Sassone – Sasso Furbara

Dove Mangiare vicino Monte Sassone – Sasso Furbara